Come scegliere i migliori forni elettrici per pizze assolutamente perfette

Preparare la pizza non è solo un’arte ma anche un modo di unire le persone e di condividere momenti piacevoli all’insegna del piatto preferito che mette sempre allegria, soprattutto accompagnato da un’altrettanto festosa birra.

Ma per fare una pizza veramente buona con un impasto fatto ad arte, dobbiamo scegliere accuratamente gli ingredienti, con una giusta dose di creatività che tenga conto del sapore complessivo derivante dal mix utilizzato.

Ma quante volte ci capita che la pizza sfornata sia diversa da come l’avevamo pregustata? 

Per una pizza la cottura è fondamentale. Al bar come a casa ma anche in pizzeria, i forni utilizzati fanno la differenza tra un piatto mediocre ed uno superbo.

Il forno casalingo o i normali fornetti elettrici utilizzati dalle piccole cucine di bar e tavole calde possono scaldare pizze fresche e surgelate ma non sono in grado di creare capolavori. La passione per la pizza fatta ad arte merita di meglio come ad esempio un forno specifico, professionale o ad uso domestico che sia.

Ma come facciamo a scegliere il forno giusto per la nostra pizza?

Innanzitutto dobbiamo capire di cosa abbiamo veramente bisogno dato che l’offerta è ampia e ce n’è davvero per tutte le esigenze.

Quanto spazio abbiamo a disposizione per mettere il nostro forno nuovo? Abbiamo un ambiente dedicato o solo un angolino della cucina?

Le dimensioni dei forni elettrici per pizza sono le più svariate, a seconda della capienza in termini di numero di piani e di teglie inseribili, della potenza e del materiale con cui sono fatti. 

Più il forno è potente e più è pesante e voluminoso, d’altra parte questo permette di poter infornare più pizze contemporaneamente e di cucinarle tutte a perfezione. Esistono anche forni a camera alta che si sviluppano più in altezza che in larghezza. Ci sono poi colonne complete di forno e di portateglie, ideali per l’uso professionale o per produzione intensiva di pizze.

Tutti i forni in commercio sono forniti di un elenco di caratteristiche tecniche che descrivono completamente l’apparecchio e questo ci permette di fare le dovute considerazioni riguardo potenza, dimensioni, funzionalità varie. Le dimensioni sono date sia per la camera di cottura interna che come misure esterne del forno.

Le dimensioni interne sono quelle da considerare per la capienza delle pizze infornabili e anche per l’altezza tra un piano e l’altro.

Stabilite le dimensioni ideali del nostro forno, dobbiamo capire quali funzionalità fanno per noi o sono superflue. Più sono le funzionalità e più la pizza risulta speciale... tuttavia anche il costo - e la facilità di utilizzo - varia di conseguenza.

Un’altra cosa fondamentale da considerare è il numero di commensali a cui vogliamo far assaggiare la nostra fantastica pizza. Ci sono forni elettrici che permettono di infornare sino a 12 pizze con un diametro che varia dai 35 cm ai 50 cm. Se invece siamo più cuochi della domenica basta un forno per una pizza a un piano che sforna rapidamente in modo egregio  la miglior pizza mai preparata.

Ci sono anche soluzioni incredibili per sfornare pizze in soli 90 secondi, ideali per chi ha fretta di mangiare la focaccia farcita preferita o ha molte pizze da preparare per la famiglia e gli amici affamati. Tutto sempre cotto in modo impeccabile e con un’esaltazione impareggiabile dell’impasto e degli ingredienti che abbiamo utilizzato!

Insomma, abbiamo a disposizione un’ampia scelta di forni elettrici per la nostra pizza, per tutte le esigenze e per tutte le tasche, sia che siamo pizzaioli professionisti sia che siamo panettieri casalinghi dei giorni di festa

Articoli a tema

Iscriviti alla newsletter