Garden Bridge: Un Ponte verde a Londra per il 2020

Se visiterete Londra nel 2020, potreste attraversare il Tamigi direttamente dal ponte pedonale Garden Bridge.

Garden Bridge è un futuristico giardino pensile che attraverserà il Tamigi per una lunghezza complessiva di 367 metri per una larghezza media di 30 metri. Al suo interno troveranno spazio 270 alberi ad alto fusto e 2000 arbusti di diverse specie.

Gli alberi saranno prima piantati e fatti crescere nel Nord del Regno Unito, per abituarli ai forti venti che subiranno poi una volta trapiantati qui. Oltre al vento, qualche problema lato inquinamento.

Il costo, previsto per questa particolare opera è salato: 175 milioni di sterline, più o meno 224 milioni di euro ai quali bisogna aggiungere altri 5 milioni di costi di gestione e manutenzione annuali.

La progettazione e la realizzazione saranno per un terzo a carico di privati mentre per la parte residua a carico della società di trasporti Londinese che dovrà anche poi prendersene cura.

Garden Bridge

La sua ideazione risale addirittura al 1998 e l'opera sarebbe dedicata come memoriale della principessa Lady Diana alla quale verrebbe dedicata l'opera. Secondo le analisi sull'impatto turistico, il ponte potrebbe attrarre qualche decina di migliaia di turisti in più ogni anno, rispetto ai dati del 2014.

Garden Bridge

L'avvio dei lavori è previsto per il 2018 anche se non mancano le critiche all'opera nel suo complesso, a partire dal fatto che l'impatto sul verde cittadino sarà decisamente limitato. Il ponte misura complessivamente circa 12 mila metri quadri tra ponte e infrastrutture collegate e circa la metà saranno effettivamente ricoperte da aree verdi.

 

Articoli a tema

Iscriviti alla newsletter