Poltrone Relax: Come scegliere le poltrone relax

Siete davvero convinti che acquistare una poltrona relax sia un’impresa semplice? Siete convinti di poter scegliere senza pensieri il trattamento migliore? Esistono tantissimi dettagli da tenere in considerazione che spesso vengono dimenticati. Prezzo, design ma soprattutto è necessario comprendere il modello che fa al caso vostro.
Queste poltrone sono nate per garantire la sicurezza di una postura corretta dove i muscoli e le osso del corpo vengono posizionate nel modo corretto senza sforzi. Molti di voi si staranno chiedendo quali siano i comportamenti da adottare per un buon risultato: Bisogna sempre evitare posizione strane che con il passare del tempo possono dare vita a nuove malattie.

Inoltre è necessario tenere un allineamento corretto delle ossa e la spina dorsale in posizioni corrette. Solo questi presidi medici permettono di ottenere la sicurezza di un buona seduta.

Cercate di non restare seduti sempre nella stessa posizione per più di mezz’ora e le ginocchia devono essere piegate angolo retto e non incrociate. Per alzarvi dalla poltrona, avvicinatevi al bordo anteriore della poltrona o della sedia e raddrizzate le gambe senza sporgervi in avanti.


Al momento dell’acquisto la poltrona ergonomica deve essere regolata secondo le vostre proporzioni, infatti per ogni paziente e ogni corpo esiste sempre un modo migliore per aumentare il confort e per ridurre gli sforzi sulla colonna vertebrale.

Esistono dei motivi per cui comprare una poltrona relax?

Sono tantissimi i motivi che permettono di vivere le scelte di un certo livello e che non deludono le alternative di chi acquista questi prodotti. L’acquisto di una poltrona deve offrire sostegno non solo alla schiena ma anche alle gambe, braccia e glutei e inoltre permette di ridurre notevolmente le posture sbagliate che sono la causa principale di forti stress.

Ricordate che i prodotti migliori sono quelli che permettono di regolare l’altezza e offrono anche una buona larghezza del sedile. Indispensabile la presenza della regolazione della zona lombare per sostenere la parte basa della schiena, una buona larghezza dello schienale e una buona profondità.

In commercio troverete tantissime poltrone ergonomiche in commercio, esistono sia quelle per ufficio che quelle relax o alza persona adatte per l’utilizzo all’interno di un ambiente esterno. Prima dell’acquisto è importante scegliere l’utilizzo che verrà effettuato e optare per il trattamento migliore.
Acquistate una poltrona con delle qualità che si adattano al vostro stile, deve essere in grado di fornire benefici ed è sbagliato scegliere i prodotti solo per l’aspetto estetico, si tratta di un dettaglio secondario che non serve a nulla.

Un investimento per la salute

Le poltrone alza persona e relax sono il miglior investimento per la vostra salute e poco alla volta, diventeranno un prodotto da non sottovalutare. Per scegliere il modello top è consigliabile scegliere i modelli reclinabili e le alza persone perfette per l’ambiente domestico.

Il modello reclinabile invece permette di cambiare la posizione di schienale e poggiapiedi, con un inclinazione dello schienale che può essere spostato in avanti o indietro trasformando il prodotto in una sedia a sdraio per il massimo comfort.

Consigli da tenere in considerazione per una poltrona relax:
Il prodotto deve sempre avere una garanzia
Deve essere semplice da utilizzare
Inoltre nel momento dell’acquisto è necessario considerare lo spazio massimo che verrà occupato dalla poltrona reclinabile in tutta la sua lunghezza
Inoltre fatevi consigliare il prodotto che si adatta ai vostri problemi fisici e solo alla fine tenete in considerazione il colore e le tipologie di tessuti.


Le differenze tra le varie tipologie di poltrona

Poltrone alzapersona reclinabili: Ideate per tutte le persone che hanno difficoltà ad alzarsi dalla sedia e per chi soffre di disturbi muscolari o agli arti. Inoltre sono indicate per chi ha dei problemi con l’equilibrio oppure è affetto da una certe disabilità motoria.Funzionano mediante un motore elettrico che permette di sollevare la persona senza problemi. Nella maggior parte dei casi hanno un movimento indipendente o contemporaneo dello schienale per essere completamente adattabili alle difficoltà della persona. Aiutano a raggiungere la posizione eretta diminuendo lo sforzo del paziente.

Poltrone reclinabili relax: Questo modello permette di abbassare lo schienale e grazie all’integrazione di un poggiapiedi estensibile aumenta il comfort del paziente. I movimenti possono essere indipendenti e offrire dei dettagli di altissimo comfort, la gestione viene resa possibile dalle poltrone grazie alla presenza di un telecomando che permette di gestire i movimenti. Solitamente la funzione reclinabile può essere offerto da uno o due motori e per questo le varie combinazioni di relax sono molteplici.

Le poltrone massaggianti: Sono la variante di tecnologia avanzata e resa possibile grazie a sistemi elettromeccanici, che permettono di replicare le tecniche di massaggio a schiena e gambe, offrendo delle sensazioni di benessere e a riposo ai muscoli o al resto del corpo.

Come negli altri modelli, anche in questo caso l’intensità e la tipologia di massaggio possono essere dettate dall’utilizzo di un telecomando. Ecco il modello migliore per alleviare lo stress e il mal di schiena a causa di lavori sedentari o per chi non lavora con la giusta postura. Non sono adatte a tutti i pazienti, visto che i massaggi possono andare a creare danni anche ad eventuali problemi della colonna vertebrale.

Solo chi non ha problemi alla schiena, può utilizzare anche la funzione massaggio shiatsu, appositamente ideato per la stimolazione e la circolazione linfatica. Per rendere possibile questo dettaglio è importante sapere che sono presenti all’interno del meccanismo due bracci con ruote massaggianti che scorrono lungo la linea della schiena.
Assicuratevi sempre che il prodotto sia conforme alle disposizioni applicabili delle direttive CEE.

Oltre ad offrire delle sedute rilassanti e confortevole, questa tipologia di poltrone permette la personalizzazione delle funzioni, tramite un funzionamento silenzioso, sistemi e meccanismi affidabili e sicuri, prestazioni efficienti, basso consumo di energia e facilità nello spostamento.

Spesso capita di assumere le posture scorrette quando si è seduti e per questo motivo, le classiche poltrone tradizionali non sono adatte alla meccanica del corpo. Oltre a questi vantaggi è necessario ricordare che alcuni modelli sono riconosciuti dal Ministero della Salute come dispositivo medico e di conseguenza è necessario ricordare che secondo un decreto legislativo, ogni paziente ha la possibilità di ottenere un rimborso pari al 19%.

I rivestimenti delle poltrone ergonomiche possono essere di tessuto in microfibra o in pelle e per questo motivo dovete evitare di acquistare un prodotto che non contenga i vantaggi antimacchia o idrorepellenti. Infine vi ricordiamo che gli accessori integrati nelle poltrone relax alza persona possono essere:

Rivestimenti aggiuntivi
Kit termo per riscaldare lo schienale e la seduta
Massaggio con sistema di vibrazione
Supporto lombare
Kit batteria per utilizzare la poltrona in ogni zona della casa, senza essere necessariamente vicini alla presa della corrente.

Articoli a tema

Iscriviti alla newsletter