Illuminazione a Led: 5  consigli per i led in casa

I led permettono oggi di poter disporre di una serie di possibilità diverse di illuminazione e al tempo stesso garantire un notevole risparmio sui consumi energetici che possono arrivare addirittura al 75% in caso sostituiate una lampadina ad incandescenza.

Prima di acquistare lampade a led, ci sono alcune cose di cui tenere conto soprattutto per quanto concerne l'effetto cromatico della luce. Diversamente dai led di prima generazione, quelli nuovi permettono di poter scegliere anche luci calde simulando l'effetto delle vecchie lampadine.

I led si acquistano nei negozi di arredamento cosi come nelle ferramenta, nei negozi specializzati in illuminazione oppure comodamente online come su Eurocali.

1) Luce calda, luce bianca e luci colorate

I led hanno diverse potenzialità in termini cromatici. Possiamo raccogliere le lampade led in 3 gruppi ovvero a luce calda, a luce biance e luci colorate.

La cosa importante, prima di scegliere quale tipo di lampada installare, è valutare il bisogno specifico di illuminazione. Per esempio, se dovete garantire la lettura di un libro, optate per la luce bianca. Le luci colorate possono dare un tocco extra ad una stanza, ma tenetevi la possibilità di attivare la luce bianca o luce calda, in modo da evitare problemi di illuminazione.

Evitate poi la luce diretta laddove potrebbe risultare accecante in quanto i led dispongono di una luce molto più densa di una lampadina tradizionale che irraggia. 

2) Più punti luce

Diversamente dalle lampade tradizionali, i led possono essere inseriti aumentando il numero di punti luce e optando per lampade con meno potenza. In questo modo non avrete aree più illuminate e aree meno, ma potrete decidere, punto per punto, dove aumentare o ridurre l'illuminazione.

Le strisce a led permettono di avere una maggiore uniformità di luce e creare dei giochi di illuminazione che permettono di giocare molto sugli ambienti. Potrete per esempio illuminare le scale direttamente dal basso creando un percorso di luce cosi come spostare l'illuminazione in determinate aree della stanza.

3) Luci a terra

Le lampade led sono ideali per illuminare dal basso verso l'alto, anche per via di una luminosità molto più elevata rispetto alla lampade tradizionali, che invece illuminano ad irraggimento. Le lampade led hanno una luce più concentrata e luminosa, ricordatevene quando decidete dove inserirle.

Si utilizzano spesso per retroilluminare gli ambienti.

4) Accensioni a gruppi

Se avete possibilità, dividete i punti luce in più gruppi luminosi in modo da poterne accendere solo una serie e non per forza tutti insieme potendo cosi anche ridurre la luminosità in base alle esigenze.

5) Non esagerate con i punti luce

Troppi punti luce possono dare un senso di disorientamento: non abusate con i punti luci, anche se i consumi sono drasticamente inferiori rispetto ad altre lampade.

Clicca qui e Acquista online illuminazione a LED a prezzi speciali .

Articoli a tema

Iscriviti alla newsletter